10,00

Autore: Arcadii Petrov

La rigenerazione degli organi e dei tessuti perduti secondo le tecnologie dell’Albero della Vita avviene attivando con un impulso determinati segmenti del cromosoma dove sono contenuti sia la mappatura del vostro organo, ripristinato, che le tecnologie correlate alle vostre azioni seguenti; tutto insieme porta ad un risultato reale.


COD TMRO-AP Categoria


Condividi
Descrizione

Estratto:

Articolo introduttivo

La materia spirituale è la forma della sostanza, come lo è l’energia e l’informazione. Questa sostanza è qualcosa di sconfinante, oltre la soglia del vuoto. Un qualcosa dotato di qualità, ma non di manifestazioni fisiche, in termini tradizionali, nell’energia e nella materia.

L’Assoluto, determina ciò che è indipendente da qualsiasi cosa. La logica della percezione è il riflesso di questo processo sconfinante, di per sé indefinibile. Il pilotaggio degli eventi, in quanto obiettivo personale di interazione con la realtà esterna, estende il tempo, concedendogli un aspetto “eventifero” riempiendolo cioè di eventi. Lo sviluppo di un intervallo di tempo, all’interno di un’azione, sprona il corpo fisico ad esistere al di fuori del tempo – ciò viene facilitato da un programma speciale, delle conoscenze predeterminate, assimilabili a loro volta attraverso una comprensione intuitiva del mondo. Attraverso l’introduzione intuitiva delle conoscenze, avviene il contatto diretto e individuale di una persona, con la base costante di vita, che definiamo con il termine DIO.

Il Padre è pre-eterno. Egli ha origine non dall’essere, ma dalla sua stessa essenza. Questo non è un dato di fatto, è molto più, perché lo è effettivamente.

L’informazione esterna del mondo non è in grado di concepire tale comprensione, ma noi siamo dotati di informazione interna provenienti dalle aree relitte della nostra organizzazione. Per avere costantemente un canale di comunicazione con il Padre, è necessario ricostruire il punto di contatto con il mondo di Dio, che si trova nell’anima.

Il mondo è un mezzo di interazione tra Dio e l’uomo, come il teatro lo è tra l’autore, il regista, gli attori e il pubblico.

Se ciò a cui ambiva l’autore, coincide con ciò che rappresentano gli attori e ciò che gradisce il pubblico; l’intero mondo in quel luogo e momento sarà magnifico.

Cos’è la coscienza? È il riflesso informazionale parallelo nella realtà fisica del fondamento spirituale della vita: l’anima. Dunque il mondo individuale di ognuno è sempre un sistema di espansione dinamica a partire dal livello spirituale della propria organizzazione. La coscienza è una struttura organizzativa dell’anima, allo stesso modo in cui il mondo è una struttura organizzativa della coscienza. Questo è un gigantesco teatro olografico in cui tutte le persone svolgono i propri ruoli per scoprire il senso di sé stessi. Contemporaneamente, tutti intuiscono che dietro al sipario ci sia il regista e che da qualche parte in sala sia seduto l’autore, che osserva la scena per determinare chi di loro ha compreso il significato della sceneggiatura ed è pronto a intraprendere una nuova vita.

La creazione e l’auto-creazione sono lo scopo principale di questa azione generale. E solo dalla comprensione può accadere un evento universale significativo: la nascita di un nuovo Creatore.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Tecnologie mentali per la rigenerazione degli organi e dei tessuti perduti nell’organismo – Normalizzazione del diabete”

17 − tre =

iscriviti alla nostra newsletter

rimani sempre aggiornato sui corsi e le nostre novità

Acconsento al trattamento dei miei dati personali per ricevere informazioni relative ai corsi, conferenze e l'uscita dei nuovi libri tradotti dell'autore Arcadij Petov. Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata

Arkadij Petrov, noto scrittore, scienziato, ricercatore del mondo della bio informazione. I suoi lavori si concentrano su nuove conoscenze dell’uomo e dell’universo, sulle possibilità di controllare la realtà con la coscienza.

Prossimi Eventi